fbpx

Adonide Curvata (Adonis distorta Ten.)

Descrizione

Adonide Curvata (Adonis distorta Ten.) è una pianta il cui nome generico della specie ricorda Adone, nella mitologia greca un giovane di straordinaria bellezza che fu amato da Venere e cresce spontanea sui Monti Sibillini.

Il nome specifico della specie invece è riferito al fusto incurvato

L’Adonide Curvata è una piccola pianta perenne alta 5-20 cm con fusti ascendenti, incurvati superiormente e completamente glabri, generalmente semplici. Le foglie sono composte bipennate con segmenti laciniato-lineari: quelle inferiori sono lungamente peduncolate. Il fiore è terminale unico brevemente peduncolato con 8-18 petali gialli o molto raramente bianchi.

L’Adonide Curvata è una specie endemica dell’Appennino centrale segnalata oltre che sul G. Sasso anche sui Monti Sibillini. Qui in particolare la specie è molto rara e segnalata solo per il Vettore e cime limitrofe. Cresce su substrati incoerenti, prediligendo le parti sommitali dei ghiaioni calcarei d’alta quota dove le dimensioni dei clasti sono minori ed il suolo è scarso.

Periodo di fioritura dell’Adonide Curvata è da giugno e luglio.

Adonis distorta è una specie rara e protetta. E’ inserita nel Libro Rosso delle Piante d’Italia e nelle liste rosse Regionali di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria; La specie è tutelata a livello internazionale nella Convenzione Internazionale di Berna sulla conservazione del 1979 e nelle direttive comunitarie Flora-Fauna-Habitat 92/43/CEE e 97/62/CEE.

ATTENZIONE: ricordiamo che sui Monti Sibillini è assolutamente vietato raccogliere qualsiasi specie di fiori

 

SCARICA SUBITO IL NOSTRO EBOOK COMPELTO CON I FIORI DEI MONTI SIBILLINI

Info Box

Share This