fbpx

Storia e Cultura dei Sibillini

Arte, Storia e Cultura sui Monti Sibillini

In questa sezione puoi trovare la storia dei Comuni dei Monti Sibillini, le leggende ed i luoghi più famosi di questo fantastico territorio.

La conoscenza di un luogo passa anche attraverso la sua storia e le sue leggende.

Queste informazioni le potete trovare anche all’interno delle nostre Guide Turistiche che abbiamo scritto e pubblicato. Sono disponibili per l’acquisto Online oppure presso i punti vendita autorizzati nelle singole località dei Monti Sibillini.

Buona lettura

Ordina risultati: Casuale | A-Z | Più recenti

Norcia> Santa Scolastica

Scolastica, sorella gemella di Benedetto, nacque a Norcia il 2 marzo del 480 e morì a Piumarola il 9 febbraio del 547. All’età di 12 anni fu mandata a Roma assieme al fratello per seguire gli studi ma, rimasta turbata della vita lussuriosa che a suo avviso si conduceva in città, decise di fare ritorno […]

Continua a leggere

Cessapalombo> Tribbio di Montalto – Museo delle Carbonaie

All’interno di Palazzo Simonelli, nella piccola prazione di Montalto di Cessapalombo, è possibile visitare il Museo delle Carbonaie, allestito in 5 sale espositive nelle quali sono stati raccolti gli utensili, gli strumenti tipici e la documentazione storica dell’epoca. Quello dei carbonai è un antico mestiere che ha caratterizzato il sistema sociale ed economico dei Sibillini […]

Continua a leggere

Arquata del Tronto> Spelonga – Chiesa di Sant’Agata e la Bandiera della Battaglia di Lepanto (XV°sec.)

Il principale e più importante edificio religioso del paese di Spelonga è la Chiesa di Sant’Agata, edificata nella seconda metà del 1400 e situata al centro della piazza dell’abitato. A pianta rettangolare, presenta una facciata molto semplice con un portale in pietra arenaria ed elementi in stile rinascimentale, successivo all’epoca della costruzione della chiesa. Gran […]

Continua a leggere

Montegallo> Chiesa di Santa Maria in Pantano (IX°sec.)

Santa Maria in Pantano è un’antica Chiesa che sorge a 1159 mt. s.l.m. e raggiungibile solamente dopo 30-40 minuti di cammino provenendo da Colle di Montegallo. Nel mezzo di un rigoglioso bosco e di pascoli, su di una splendida piana, è ubicata tra una pineta su di un lato e le pendici dei monti dall’altro. […]

Continua a leggere

Preci> La Scuola Chirurgica Preciana

La Scuola Chirurgica Preciana nacque all’interno dell’Abbazia di Sant’Eutizio dove i monaci benedettini, dediti quotidianamente alla stesura ed alla lettura di testi di ogni genere e quindi conoscitori ed uomini colti in molte materie, cominciarono a conoscere numerose specie e varietà di piante e ad apprendere ed affinare sempre più le proprietà terapeutiche fino a […]

Continua a leggere

Ussita> Cimitero Monumentale

Dove oggi sorge il cimitero di Ussita un tempo esisteva un castello risalente al 1382 costruito dai vissani sotto la direzione di Antonio di Martuccio da Fabriano, con il consenso e l’aiuto di Rodolfo II Da Varano che nel 1356 aveva avuto dal papa di allora il Vicariato su Visso. Il castello era considerata una […]

Continua a leggere

Visso> Museo Civico Diocesano

All’interno della Chiesa di Sant’Agostino, edificata in stile gotico nel XIV secolo ed oggi sconsacrata, dal 1983 è ospitato il Museo Civico e Diocesano. Allestito all’interno di 8 stanze sono esposte oltre 200 opere d’arte di carattere sacro tra cui reliquiari, candelieri, argenterie, croci astili, paramenti sacrali, statue lignee, tele e quadri tutte provenienti dal […]

Continua a leggere

Norcia> San Marco – Il Castello e la sua Fantastica Veduta

San Marco è un piccolo paese che sorge a 1.100 mt. s.l.m. distante solamente 9 km da Norcia e la sua fortificazione vi apparirà già percorrendo la Piana di Santa Scolastica ed il suo fascino, già da quella posizione, non potrà non catturare l’attenzione e la curiosità. Per la sua posizione strategica, fu un importante […]

Continua a leggere

Arquata del Tronto> La Storia del Comune

Numerose sono le ipotesi sull’origine dell’abitato di Arquata del Tronto. Si suppone possa essere stata fondata da un nucleo di Sabini, popolazione originata direttamente dagli Umbri che migrarono verso sud restando sulla dorsale appenninica che, tra il X ed il VI sec. a.C., passarono attraverso queste valli e, su queste terre, si stabilirono per voto […]

Continua a leggere

Pievebovigliana> Museo Civico, Archeologico e Storico presso Palazzo Comunale

All’interno del Palazzo Comunale di Pievebovigliana è ospitato un complesso museale suddiviso in sezioni ben distinte che raccoglie il Museo Archeologico “Valerio Cianfarani”, il Museo Civico “Raffaele Campelli”, il Museo Storico del Territorio, la Collezione di xilografie di Maria Ciccotti e la Raccolta Gino Marotta. Nella sezione archeologica sono state raccolte numerose opere e reperti […]

Continua a leggere

Fiastra> Trebbio – Museo del Camoscio

Nel 2012 a Fiastra è stato inaugurato il Museo del Camoscio, dedicato a questa bellissima specie che dal 2008 è tornata a popolare i Monti Sibillini. Il centro visita si sviluppa in quattro ambienti tra loro collegati nei quali si è cercato di ricreare, attraverso la ricostruzione di diversi habitat in cui egli vive, un […]

Continua a leggere

Preci> La Storia del Comune

La tradizione narra che il primo insediamento di Preci risale agli inizi del V sec. quando un gruppo di monaci ed eremiti siriani capitanati da Santo Spes si insediò in alcune grotte artificiali scavate nella roccia e situate presso l’Abbazia di Sant’Eutizio, da loro in seguito fondata (per la storia dell’Abbazia vedi Piedivalle). Infatti la […]

Continua a leggere

Norcia> Nottoria – La Grande Quercia Plurisecolare

In posizione leggermente spostata dal paese, sulla strada che da Nottoria porta a Frascaro, si erge solitaria e silenziosa la più grande quercia plurisecolare di tutto il comprensorio. Di straordinarie dimensioni, ha un’altezza di 22 mt., una circonferenza del tronco di 5,10 mt. mentre quella della sua chioma arriva a superare i 30 mt. E’ […]

Continua a leggere

Norcia> Ancarano – Il Castello di Castelfranco

Capo del Colle è il più antico dei nuclei che compongono la località di Ancarano e da testimonianze risulta che qui vi fosse un primo insediamento già nel 1281. Suddiviso in due raggruppamenti abitativi, uno sottostante i ruderi dell’antico Castello di Castelfranco e l’altro composto da residenze di più recente costruzione, oggi si presenta in […]

Continua a leggere

Cessapalombo> Montalto – Il Giardino delle Farfalle

In frazione Montalto di Cessapalombo (MC) si trova il Giardino delle Farfalle, creato con lo scopo di far conoscere il ciclo vitale che esse devono compiere per diventare tali, dando inoltre la possibilità di poterle osservare in assoluta libertà che, con i colori accesi delle loro ali, si librano nell’aria volando di fiore in fiore. […]

Continua a leggere

Preci> Roccanolfi – Il Castello

Roccanolfi è un piccolo paese che sorge a 760 mt. s.l.m. distante solamente 4 km da Preci e sorge arroccato in posizione isolata su di un colle che ha avuto nella storia un ruolo strategico da cui era possibile dominare e controllare la sottostante Valle Oblita. Si tratta di un classico esempio di castello di […]

Continua a leggere

Lago di Pilato – 1.941 mt

Il Lago di Pilato, anticamente chiamato Lacum Sibillae, è l’unico bacino naturale di origine glaciale nelle Marche situato a 1.941 mt. s.l.m. sotto la cima del Monte Vettore, la vetta più alta di tutti i Monti Sibillini (2.476 mt). La sua forma particolare a “occhiale” lo contraddistingue durante il periodo estivo, dopo lo scioglimento delle […]

Continua a leggere
Pagina 3 di 3123