fbpx

Storia e Cultura dei Sibillini

Arte, Storia e Cultura sui Monti Sibillini

In questa sezione puoi trovare la storia dei Comuni dei Monti Sibillini, le leggende ed i luoghi più famosi di questo fantastico territorio.

La conoscenza di un luogo passa anche attraverso la sua storia e le sue leggende.

Queste informazioni le potete trovare anche all’interno delle nostre Guide Turistiche che abbiamo scritto e pubblicato. Sono disponibili per l’acquisto Online oppure presso i punti vendita autorizzati nelle singole località dei Monti Sibillini.

Buona lettura

Ordina risultati: Casuale | A-Z | Più recenti

Acquacanina> La Storia del Comune

L’etimologia del nome Acquacanina ha origine dalla fusione dei due elementi “acqua” e “cane”. Così com’è abbondante l’acqua nel territorio, è altresì evidente il richiamo al cane per indicare come il luogo sia posto a guardia dell’alta Valle del Fiastrone. Non avendo notizie di ritrovamenti di reperti risalenti all’età antica ne tantomeno di primitivi abitati […]

Continua a leggere

Amandola> La Storia del Comune

Il territorio di Amandola, così come la Valle del Tenna, era popolato già in età preromana e, fin dall’antichità, ha rappresentato un importante snodo viario, un luogo in cui si svolgevano scambi culturali ed un punto di incontro tra persone di diverse aree e culture. A testimonianza di questo, fu ritrovato alla fine dell’800 un […]

Continua a leggere

Amandola> Museo Antropogeografico e Archivio Storico

Nei locali del chiostro attiguo alla chiesa di San Francesco, che si dispone su due ordini di arcate che poggiano su tozze colonne esagonali, è ospitato l’Archivio Storico, dove sono custoditi pergamene ed altri documenti risalenti al XIII sec. Al primo piano del chiostro invece è situato il Museo Antropogeografico nelle cui sale espositive, attraverso […]

Continua a leggere

Arquata del Tronto> Colle di Arquata – Le Carbonaie

Una tradizione che ancora vive qui a Colle d’Arquata è la produzione del carbone vegetale. Un’attività ormai in via di estinzione rimasta invariata da secoli e secoli ma che qui ancora sopravvive. Questa antica tecnica consiste nel saper trasformare il legno in carbone lasciandolo bruciare in una struttura che ne impedisca la completa combustione. I […]

Continua a leggere

Arquata del Tronto> La Sosta di Giuseppe Garibaldi

Nel Gennaio del 1849, come risulta dagli scritti di Candido Augusto Vecchi, capitano del 23° di linea piemontese e storiografo della guerra del 1848, il Generale Giuseppe Garibaldi insieme al suo nutrito seguito di uomini, l’Ufficiale d’Ordinanza Nino Bixio, Gaetano Sacchi, Marocchetti, Andrea d’Aguyar, servitore, e Guerrillo il suo piccolo cane, (azzoppato in quanto aveva […]

Continua a leggere

Arquata del Tronto> La Storia del Comune

Numerose sono le ipotesi sull’origine dell’abitato di Arquata del Tronto. Si suppone possa essere stata fondata da un nucleo di Sabini, popolazione originata direttamente dagli Umbri che migrarono verso sud restando sulla dorsale appenninica che, tra il X ed il VI sec. a.C., passarono attraverso queste valli e, su queste terre, si stabilirono per voto […]

Continua a leggere

Arquata del Tronto> La storica Gara di Sci Estivo “Coppa Monte Vettore”

E’ una realtà che la maggior parte degli avvenimenti che caratterizzano la vita dell’uomo, siano collegati ai più svariati fattori, quali gli economici, politici, culturali, religiosi, sportivi ecc. Questo che andiamo a descrivere, ha avuto infatti come promotore un evento dell’ultima guerra che ha poi dato origine ad una manifestazione sportiva di importanza nazionale: una […]

Continua a leggere

Arquata del Tronto> Museo d’Arte Immanente

Gli amanti dell’arte moderna ma non solo, nel centro storico di Arquata del Tronto, potranno visitare il Museo d’Arte Immanente, creato nel 1990 dall’artista Diego Pierpaoli, principale esponente dell’immanentismo, un movimento artistico fondato nel 1973 secondo il quale non esiste un aldilà rispetto alla realtà che conosciamo. Il museo è allestito a Villa Papi, una […]

Continua a leggere

Arquata del Tronto> Spelonga – Chiesa di Sant’Agata e la Bandiera della Battaglia di Lepanto (XV°sec.)

Il principale e più importante edificio religioso del paese di Spelonga è la Chiesa di Sant’Agata, edificata nella seconda metà del 1400 e situata al centro della piazza dell’abitato. A pianta rettangolare, presenta una facciata molto semplice con un portale in pietra arenaria ed elementi in stile rinascimentale, successivo all’epoca della costruzione della chiesa. Gran […]

Continua a leggere

Bolognola> La Storia del Comune

La tradizione popolare narra che Bolognola, il cui toponimo equivale all’espressione “Piccola Bologna”, sia stata fondata in epoca medievale dalle tre nobili famiglie bolognesi Pepoli, Malvezzi e Bentivoglio che nel XIII sec. costrette ad abbandonare la loro città, dopo un lungo peregrinare, arrivarono nei Monti Sibillini e qui ottennero la concessione di questo lembo di […]

Continua a leggere

Castelsantangelo sul Nera> Ecomuseo del Cervo

L’Ecomuseo del Cervo di Castelsantagelo sul Nera venne inaugurato nel 2003 con l’obiettivo di far conoscere agli studenti ed ai visitatori come è strutturato il Parco e quali sono le speciale floreali e faunistiche locali che qui vivono. All’interno del museo sono stati riprodotti diversi ambienti naturali nel quale, attraverso un percorso unico e singolare, […]

Continua a leggere

Cessapalombo> Grotta dei Frati

Sui Monti Sibillini vi sono numerose grotte che nell’antichità venivano utilizzate a scopo eremitico dai monaci o dai frati. Qui nel comprensorio di Fiastra, sul versante sud del Monte Fiegni, su una parete rocciosa sovrastante le Gole del Fiastrone, si trova la Grotta dei Frati, un complesso di tre grotte di origine carsica formatesi a […]

Continua a leggere

Cessapalombo> Montalto – Il Giardino delle Farfalle

In frazione Montalto di Cessapalombo (MC) si trova il Giardino delle Farfalle, creato con lo scopo di far conoscere il ciclo vitale che esse devono compiere per diventare tali, dando inoltre la possibilità di poterle osservare in assoluta libertà che, con i colori accesi delle loro ali, si librano nell’aria volando di fiore in fiore. […]

Continua a leggere

Cessapalombo> Tribbio di Montalto – Museo delle Carbonaie

All’interno di Palazzo Simonelli, nella piccola prazione di Montalto di Cessapalombo, è possibile visitare il Museo delle Carbonaie, allestito in 5 sale espositive nelle quali sono stati raccolti gli utensili, gli strumenti tipici e la documentazione storica dell’epoca. Quello dei carbonai è un antico mestiere che ha caratterizzato il sistema sociale ed economico dei Sibillini […]

Continua a leggere

Fiastra> Fiegni – Santuario del Beato Ugolino (XII°sec.)

Su di un promontorio che nelle antiche scritture era denominato Valle Segge, derivante dal termine seggio o seggiola, per via dello splendido panorama che da qui si poteva e si può tutt’oggi ammirare, si erge con tutta la sua maestosità il Santuario del Beato Ugolino assieme alla canonica ed alla casa colonica che si trovano […]

Continua a leggere
Pagina 1 di 3123