Montegallo> Itinerario Alla scoperta della Chiesa di Santa Maria in Pantano

Descrizione

Al fine di non intralciare le operazioni di soccorso, di messa in sicurezza degli edifici e la pulizia delle strade da massi caduti durante il sisma, si CONSIGLIA di non percorrere i sentieri dei Monti Sibillini fino a nuova comunicazione. Grazie per la collaborazione.

Ubicazione: Castro di Montegallo (AP)

Lunghezza del Percorso: circa 7 km (Andata e Ritorno)

Altitudine: da mt. 900 a 1.200 s.l.m. (+ 364 / – 5 m)

Difficoltà del percorso: Facile. Per escursionisti e famiglie

Durata del Percorso: 2 h (Andata) + 1.30 min (Ritorno)

Periodo Consigliato: Tutto l’anno. In caso di neve si possono usare le ciaspole.

Itinerario: La partenza è a soli 2 km da Balzo di Montegallo, in direzione Montemonaco, dalla capannina informativa posta poco prima della Frazione Castro, in prossimità del ponte sul Fluvione. Qui troviamo il Mulino Lori da dove parte il sentiero che sale seguendo il corso del Fluvione e si immette nel bosco.

Dopo circa 20 min. sulla destra si incontra una deviazione, che conduce alla frazione di Interprete. Seguendo il sentiero principale, sulla sinistra si incontra un ponticello.

Attraverso il tracciato principale, si giunge (in circa 40 min. dalla partenza) al secondo mulino (Mulino di Caponi). Superando quest’ultimo, il sentiero si erge e sale in 15 min. alla Chiesa di Santa Croce.

Da qui, seguendo la strada si raggiunge sulla destra il paese di Interprete e sulla sinistra l’area attrezzata di Santa Croce. Seguendo la scalinata che fiancheggia la Chiesa il sentiero sale fino a Colle, punto di partenza ideale per la Chiesa di Santa Maria in Pantano.

Il percorso sale in maniera pronunciata per circa 25 minuti attraverso una mulattiera ben visibile e priva di pericoli. Questo sentiero si incrocia con il “Sentiero dei Mietitori” nonché tappa del Grande Anello dei Sibillini che da Colle conduce al Colle Le Cese o Altino. All’intersezione, si deve prendere la destra e proseguendo per circa 10 minuti si incontra la Fonte Santa, dove potrete dissetarvi, e le indicazioni che vi condurranno, dopo altri 5 minuti, alla prestigiosa Chiesa di Santa Maria in Pantano.

Variante 1: Dopo il borgo di Colleluce di Montegallo si incontra un bivio con indicazione Colle (svoltando a destra), mentre proseguendo dritto, inizia una strada non asfaltata. Percorrendola per circa 500 mt., si incontra un bivio e qui si può parcheggiare l’auto sul bordo della strada. Si deve seguire la strada di destra e da qui inizia il vostro cammino per raggiungere la Chiesa di Santa Maria in Pantano. Si attraversano in successione 3 “canaloni” ed altrettanti ruscelli di acqua sorgiva proveniente dal Monte Vettore (il più alto di tutto i Monti Sibillini – 2.476 mt.). Questa si congiunge con quella che proviene da Colle di Montegallo, circa 500 mt prima della fonte sotto la Chiesa di Santa Maria in Pantano. Non vi sono possibilità di errore poiché, durante il tragitto, non ci sono bivi o altre intersezioni.

Scarica il Percorso in .Pdf, .Kmz, .Gpx e .Zip:

Registrazione

  • Lunghezza minima dei caratteri 8
  • È obbligatorio accettare le condizioni sulla privacy per poter procedere con la registrazione. Consulta la nostra privacy policy

Login

Effettua il login per scaricare i File!
Non sei registrato? REGISTRATI ORA.

Accesso utente


SibilliniWeb.it fornisce le tracce GPS dei percorsi in forma gratuita. Potrebbero esserci delle discordanze rispetto al reale percorso pertanto, in nessun caso ci si deve affidare solo ed esclusibamente a dispositivi GPS. Tutte le tratte proposte si sviluppano su percorsi segnalati e/o con tracce evidenti del passaggio. SibilliniWeb.it declina ogni responsabilità per i danni che l’uso di tali dati possono arrecare. In caso di differenze sostanziali, potete segnalarci a mezzo email eventuali variazioni ed allegarci la vostra traccia registrata.
Ogni riproduzione del nostro materiale è consentita solo ed esclusivamente a seguito di richiesta scritta e ricezione di apposita autorizzazione da parte nostra.

Share This