fbpx

Arquata del Tronto > Percorso Anello di Colle

Descrizione

Ubicazione: Arquata del Tronto (AP)

Lunghezza del Percorso: circa 13,0 km

Dislivello: + 677 / – 677 m

Quota minima: 948 m – Quota massima: 1625 m

Difficoltà: Difficile

Periodo Consigliato: Da Maggio a Dicembre (in assenza di neve)

Itinerario: Vivamente consigliato l’uso del GPS per questa escursione poiché in alcuni punti manca la segnaletica e per la difficoltà della stessa.

ll tracciato parte da Colle d’Arquata, più precisamente nei pressi del Ponte “Ramazzotti” (dove è anche possibile parcheggiare l’auto), che la collega con la frazione di Poggio d’Api (comune di Accumoli, RI).

Dal Ponte si scende lungo le ultime casine del Paese e si risale subito per raggiungere la Chiesa di Santa Maria della Rocca (chiamata anche Chiesa del Divino Amore 1108 m). La chiesa è stata costruita sulla cima del sovrastante Monte Rocca. Una volta giunti nei pressi della Chiesa si prosegue a sinistra dell’edificio e il sentiero in questo punto si sviluppa tra spettacolari costoni di roccia che entra a mano a mano nella vallata del Fosso di Vargo, affluente del Chiarino.

Una volta superato il torrente, si prosegue per l’evidente sentiero fino a raggiungere una strada brecciata. Procedendo lungo il sentiero, fino al momento in cui risulta evidente il tracciato che sale sulla sinistra, si giunge all’altare dedicato alla Madonna del Chiarino e nei dintorni sono presenti una fonte e l’eremo di Sant’Amico di Avellana, che li dimorò tra il X e XI secolo.

Si prosegue in direzione della Fonte di Sant’Amico, la sorgente situata nei pressi dell’ Altare, per risalire, seguendo il tracciato GPS, fino al fosso dell’ Inferno. Superato un fosso con acqua, si prosegue per guadare altri due fossi, situati a distanza ravvicinata tra di loro. Dopo aver guadato un altro fosso (con la precisione il quinto dopo aver superato l’altare), si prosegue per raggiungere l’OASI WWF di Lago Secco, nel comune di Accumoli (RI). Con la sua faggeta alternata a pascoli in quota, l’Oasi è solcata da una fitta rete di sorgenti, ruscelli, torbiere, laghi e pozze d’acqua di varie dimensioni che rendono vivo il paesaggio circostante. Nel centro di questa zona umida troviamo il lago Secco ed il lago della Selva che rappresentano i più importanti specchi d’acqua non stagionali dell’area.

Nell’area settentrionale del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, fu istituita nel 1989 L’Oasi WWF di Lago Secco. Questa copre una superficie di circa 14 ettari ad un’altitudine tra 1400 e i 1600 mt di quota al centro dell’ampia valle del torrente Chiarino.

Grazie all’acquisto dei terreni da parte del WWF Italia, per evitarne iniziative distruttive dell’ambiente naturale, alla Comunità Europea è stata inserita tra i siti di grande importanza per la conservazione della biodiversità del continente europeo.

Una volta giunti all’Oasi si prosegue scendendo poco sotto fino alla sorgente dell’Agro Nero e, seguendo sempre la traccia GPS, rientrare in direzione della Frazione di Poggio d’Api. Qui dovrete seguire a destra il tratto finale per percorso lungo la carrareccia che vi condurrà al borgo di Colle di Arquata.

Il Percorso ad Anello di Colle è stato realizzato dall’Associazione Arquata Potest nell’ambito di un progetto di recupero degli antichi sentieri di Arquata dl Tronto. Ringraziamo tutto lo staff per averci messo a disposizione il materiale contenuto all’interno di questa pagina.

Scarica il Percorso in .Pdf, .Kmz, .Gpx e .Zip:

Registrazione

  • Minimum length of 8 characters.
  • È obbligatorio accettare le condizioni sulla privacy per poter procedere con la registrazione. Consulta la nostra privacy policy

Login

Effettua il login per scaricare i File!
Non sei registrato? REGISTRATI ORA.

Accesso utente


SibilliniWeb.it fornisce le tracce GPS dei percorsi in forma gratuita. Potrebbero esserci delle discordanze rispetto al reale percorso pertanto, in nessun caso ci si deve affidare solo ed esclusibamente a dispositivi GPS. Tutte le tratte proposte si sviluppano su percorsi segnalati e/o con tracce evidenti del passaggio. SibilliniWeb.it declina ogni responsabilità per i danni che l’uso di tali dati possono arrecare. In caso di differenze sostanziali, potete segnalarci a mezzo email eventuali variazioni ed allegarci la vostra traccia registrata.
Ogni riproduzione del nostro materiale è consentita solo ed esclusivamente a seguito di richiesta scritta e ricezione di apposita autorizzazione da parte nostra.

Info Box

Arquata del Tronto (AP)
La mia posizione
Ottieni i Percorsi
Share This

Scopri tutte le strutture turistiche sui Monti Sibillini

Cerca e Prenota