fbpx

Arquata del Tronto> Capodacqua – Chiesa della Madonna del Sole (XVI°sec.)

Descrizione

Percorrendo le stradine di Capodacqua, nel centro del paese, incontrerete la Chiesa della Madonna del Sole, dedicata alla patrona del paese. E’ un piccolo tempietto a pianta ottagonale, edificato nel 1528 per desiderio dei suoi abitanti e riconducibile all’artista Nicola Falesio, detto Cola d’Amatrice, il quale contribuì anche con alcuni suoi allievi, ad affrescarlo. Nel 1605 il vescovo Donati in visita pastorale alla parrocchia, definisce l’oratorio pulcherrimum (cioè bellissima).

Sulla facciata potrete ammirare un rosone, alcune iscrizioni e stilizzazioni del sole che simboleggia “l’eternità di Dio” oltre a quelle della luna che significano il “ciclo della vita”. E’ sormontata da una alta vela che contiene 2 campane ove, la più grande, riporta incisa la data 1558.

L’interno è ricco di numerosi affreschi del 1500, opere di diversi artisti tra cui citiamo “L’Assunzione della Beata Vergine “ riferibile alla cultura rinascimentale. Sopra l’altare maggiore è possibile ammirare un quadro di un autore ignoto, la “Madonna tra le nuvole” che raffigura la Madonna del Carmelo apparsa agli occhi dei soli abitanti di Capodacqua durante una diatriba con i Norcini sul possedimento dei pascoli e delle terre montane. A ricordo di questo evento nel mese di Luglio qui si svolge una processione seguita da una grande festa popolare.

Info Box

Capodacqua di Arquata del Tronto (AP)
La mia posizione
Ottieni i Percorsi
Share This