fbpx

Norcia> Santa Scolastica

Descrizione

Scolastica, sorella gemella di Benedetto, nacque a Norcia il 2 marzo del 480 e morì a Piumarola il 9 febbraio del 547. All’età di 12 anni fu mandata a Roma assieme al fratello per seguire gli studi ma, rimasta turbata della vita lussuriosa che a suo avviso si conduceva in città, decise di fare ritorno a casa. Rifiutando però ogni attaccamento ai beni terreni di proprietà della famiglia maturò in lei l’idea di entrare in un monastero vicino a Norcia.

Dopo qualche anno raggiunse suo fratello Benedetto a Subiaco, nei dintorni di Roma, dove si era trasferito ed aveva fondato alcuni monasteri. Quando venne fondata l’Abbazia di Montecassino, Scolastica volle seguire il fratello ed a Piumarola, un comune distante circa 7 km da Montecassino, fondò un monastero dove, assieme alle sue consorelle, seguì la Regola di San Benedetto dando origine all’Ordine delle Benedettine, ramo femminile dell’ordine maschile fondato dal fratello.

I due avevano l’abitudine di incontrarsi una volta l’anno a metà strada tra i due monasteri in una casa divenuta poi per lungo tempo luogo di culto. Tre giorni dopo il loro ultimo incontro, Scolastica morì e si narra che Benedetto ebbe notizia del decesso della sorella da un “segno divino”: vide salire la sua anima in cielo sotto forma di colomba bianca. I monaci scesero quindi a valle per andare a recuperare il corpo di Scolastica che Benedetto volle deporre nella tomba che egli aveva preparato per sé a Montecassino e dove, dopo soli 40 giorni, anche lui venne deposto.

 “Come la mente loro sempre era stata unita in Dio, nel medesimo modo li corpi furono congiunti in uno stesso sepolcro”.

Info Box

Norcia (PG)
Ottieni i Percorsi
Share This