fbpx

Arquata del Tronto> Pretare – Chiesa di Santa Maria Vetere (XVI°sec.)

Descrizione

La chiesa più antica del paese di Pretare è la Chiesa di Santa Maria Vetere situata 300 mt. fuori l’abitato ed adiacente il cimitero. Non esistono documenti che possano attestare la data esatta in cui essa fu costruita ma è possibile supporre, da un affresco di grande valore del 1579 intitolato la Madonna del Rosario (opera dei fratelli Angelucci di Mevale pittori della scuola umbra) che sia stata fondata a partire dal XV secolo. Fu voluta dai domenicani per ringraziare la Vergine del Rosario dopo la storica battaglia di Lepanto.

Sui documenti della fine del XVI secolo custoditi nell’Archivio Arcivescovile di Fermo, la Chiesa di Santa Maria Vetere, come anche le chiese degli altri centri, era sotto la giurisdizione ecclesiastica dell’Arcidiocesi di Fermo ma, con l’istituzione della Diocesi di Ripatransone e il conseguente riassetto dei confini e delle competenze di tali organi, passò sotto la giurisdizione diocesana di Ascoli. Qui le funzioni venivano celebrate la prima domenica di ogni mese e in alcune ricorrenze particolari dell’anno essendo, la Chiesa di San Rocco, sita in pieno centro abitato e di più facile accesso in qualsiasi stagione dell’anno.

Nel 1884 venne costruito il cimitero posto alle sue spalle e, fino a tale data, l’interno della chiesa fungeva anche da luogo di sepoltura. Dall’aspetto semplice si presenta con una facciata intonacata ed un portale architravato con conci di pietra arenaria sormontato da un rosone. Sul lato destro è possibile ammirare un campanile in sasso.

A seguito degli eventi sismici del 26 settembre 1997 la chiesa che aveva subito parecchi danni e lesioni alla struttura è stata restaurata ed oggi si presenta in un discreto stato di conservazione.

Info Box

Pretare di Arquata del Tronto (AP)
Ottieni i Percorsi
Share This