Storia e Cultura dei Sibillini

Arte, Storia e Cultura sui Monti Sibillini

In questa sezione puoi trovare la storia dei Comuni dei Monti Sibillini, le leggende ed i luoghi più famosi di questo fantastico territorio.

La conoscenza di un luogo passa anche attraverso la sua storia e le sue leggende.

Queste informazioni le potete trovare anche all’interno delle nostre Guide Turistiche che abbiamo scritto e pubblicato. Sono disponibili per l’acquisto Online oppure presso i punti vendita autorizzati nelle singole località dei Monti Sibillini.

Buona lettura

Ordina risultati: Casuale | A-Z | Più recenti

Bolognola> La Storia del Comune

La tradizione popolare narra che Bolognola, il cui toponimo equivale all’espressione “Piccola Bologna”, sia stata fondata in epoca medievale dalle tre nobili famiglie bolognesi Pepoli, Malvezzi e Bentivoglio che nel XIII sec. costrette ad abbandonare la loro città, dopo un lungo peregrinare, arrivarono nei Monti Sibillini e qui ottennero la concessione di questo lembo di […]

Continua a leggere

Norcia> Santa Scolastica

Scolastica, sorella gemella di Benedetto, nacque a Norcia il 2 marzo del 480 e morì a Piumarola il 9 febbraio del 547. All’età di 12 anni fu mandata a Roma assieme al fratello per seguire gli studi ma, rimasta turbata della vita lussuriosa che a suo avviso si conduceva in città, decise di fare ritorno […]

Continua a leggere

Norcia> Agriano – Palazzo Lalli (XVII°sec.)

Passeggiando per le vie di Agriano potrete ammirare Palazzo Lalli, una grande e nobile struttura a pianta quadrangolare del 1645 costruito dalla famiglia del poeta Giovan Battista Lalli che qui possedeva terreni e territori. Oggi si presenta con un aspetto possente, facciate intonacate, un bel portale archivoltato con stemma ed iscrizione: Bernardinus Lallius fecit a […]

Continua a leggere

Fiastra> La Storia del Comune

L’origine del nome Fiastra secondo alcuni deriva da fiume e torrente mentre per altri dalla sua posizione geografica, visto che quando le popolazioni germaniche nel 400 scesero in Italia, denominarono queste terre “Flatsch”, cioè valle. In seguito questo antico vocabolo tedesco si trasformerà in “Flastra” e darà il nome anche al fiume Fiastrone, così chiamato […]

Continua a leggere

Preci> La Scuola Chirurgica Preciana

La Scuola Chirurgica Preciana nacque all’interno dell’Abbazia di Sant’Eutizio dove i monaci benedettini, dediti quotidianamente alla stesura ed alla lettura di testi di ogni genere e quindi conoscitori ed uomini colti in molte materie, cominciarono a conoscere numerose specie e varietà di piante e ad apprendere ed affinare sempre più le proprietà terapeutiche fino a […]

Continua a leggere

Montefortino> Rubbiano – Le Gole dell’Infernaccio

Le Gole dell’Infernaccio, in origine chiamate “Golubro”, dal latino “Gula” che significa gola e “Lubricum” che sta ad indicare scivolosa ed impenetrabile, sono delle splendide gole naturali frutto del paziente lavoro del fiume Tenna che, nel corso di milioni di anni, ha eroso queste rocce creandosi una via di uscita. Il fiume Tenna nasce tra […]

Continua a leggere

Amandola> Lago di San Ruffino – 360 mt

Circa 1 Km. prima dell’Abbazia dei Santi Vitale e Ruffino, si trova il Lago di San Ruffino, chiamato anche “Lago Fantasma”. Si tratta di un lago artificiale che venne creato nel 1961 costruendo una imponente diga che va ad interrompere il corso del fiume Tenna con l’intento di creare un invaso per l’accumulo e la […]

Continua a leggere

Preci> La Storia del Comune

La tradizione narra che il primo insediamento di Preci risale agli inizi del V sec. quando un gruppo di monaci ed eremiti siriani capitanati da Santo Spes si insediò in alcune grotte artificiali scavate nella roccia e situate presso l’Abbazia di Sant’Eutizio, da loro in seguito fondata (per la storia dell’Abbazia vedi Piedivalle). Infatti la […]

Continua a leggere
Pagina 2 di 212