Le Meraviglie dei Monti Sibillini

In questa sezione potete trovare tutte le “Meraviglie dei Monti Sibillini“, una raccolta di punti assolutamente da visitare durante il vostro viaggio nel territorio Umbro-Marchigiano.

Chiese, Eremi, Laghi, Monti, Sentieri, Paesaggi e antichi Ruderi tra i più rappresentativi in grado di lasciarvi un ricordo indelebile della vostra vacanza.

Lavoriamo per implementare sempre di più questa area tematica.

In Vetrina:

Agriturismo Santa Lucia dei Sibillini a Montefortino     

Calendario 2018 dei Monti Sibillini      Lavanda dei Sibillini di Montegallo sui Monti Sibillini

     

Ordina risultati: Casuale | A-Z | Più recenti

Montemonaco> Lago di Gerosa – 675 mt

Il Lago di Gerosa è un bacino artificiale che sorge a 650 mt. s.l.m. distante solamente 6 km da Montemonaco. Dalla Piazzetta panoramica di Montemonaco, imboccando il ponte, proseguite oltre l’uscita del paese per circa 1 km. Vi troverete ad un ampio bivio segnalato e, seguendo l’indicazione per Comunanza, attraverserete il borghetto di Ropaga. Poco […]

Continua a leggere

Cessapalombo> Grotta dei Frati

Sui Monti Sibillini vi sono numerose grotte che nell’antichità venivano utilizzate a scopo eremitico dai monaci o dai frati. Qui nel comprensorio di Fiastra, sul versante sud del Monte Fiegni, su una parete rocciosa sovrastante le Gole del Fiastrone, si trova la Grotta dei Frati, un complesso di tre grotte di origine carsica formatesi a […]

Continua a leggere

Preci> Piedivalle – Museo della Scuola Chirurgica Preciana

La Scuola Chirurgica Preciana nacque all’interno dell’Abbazia di Sant’Eutizio dove i monaci benedettini, dediti quotidianamente alla stesura ed alla lettura di testi di ogni genere e quindi conoscitori ed uomini colti in molte materie, cominciarono a conoscere numerose specie e varietà di piante e ad apprendere ed affinare sempre più le proprietà terapeutiche fino a […]

Continua a leggere

Monte Vettore – 2.476 mt

Il Monte Vettore (dal latino Victor, vincitore) è il rilievo montuoso più alto dei Sibillini, con i suoi 2.476 metri di altitudine. Durante il Pleistocene superiore (da 125.000 a 10.000 anni fa) il ghiacciaio ha trascinato in avanti detriti morenici che hanno generato uno sbarramento naturale creando un circo glaciale che oggi ospita il Lago […]

Continua a leggere

Ussita> Cimitero Monumentale

Dove oggi sorge il cimitero di Ussita un tempo esisteva un castello risalente al 1382 costruito dai vissani sotto la direzione di Antonio di Martuccio da Fabriano, con il consenso e l’aiuto di Rodolfo II Da Varano che nel 1356 aveva avuto dal papa di allora il Vicariato su Visso. Il castello era considerata una […]

Continua a leggere

Fiastra> Trebbio – Museo del Camoscio

Nel 2012 a Fiastra è stato inaugurato il Museo del Camoscio, dedicato a questa bellissima specie che dal 2008 è tornata a popolare i Monti Sibillini. Il centro visita si sviluppa in quattro ambienti tra loro collegati nei quali si è cercato di ricreare, attraverso la ricostruzione di diversi habitat in cui egli vive, un […]

Continua a leggere

Norcia> Campi – Chiesa di San Salvatore (XII°sec.)

Ai margini della strada principale ed addossata al cimitero di Campi, sorge la Chiesa di San Salvatore. Edificata intorno al 1100 con il nome di Pieve di Santa Maria ed alle dipendenze dell’Abbazia di Sant’Eutizio di Preci, venne ceduta alla comunità di Campi alla fine del 1400 assumendo l’attuale nome. Osservando la facciata si potranno […]

Continua a leggere

Montemonaco> Museo della Sibilla

Il Museo della Sibilla si trova presso Villa Curi nel pieno centro storico di Montemonaco e si presenta diviso in sezioni contraddistinte che ripercorrono la storia attraverso testimonianze artistiche, culturali e storiche del luogo come libri e pergamene raccontando “momenti di vita”. Al suo interno è custodita la “Grande Pietra”, frutto del ritrovamento nei pressi […]

Continua a leggere

Cessapalombo> Presentazione del Comune

Cessapalombo è un comune di 559 abitanti della provincia di Macerata nelle Marche. Cessapalombo è tra le città decorate al valor militare per la guerra di liberazione perché è stato insignito della croce di guerra al valor militare per i sacrifici delle sue popolazioni e per la sua attività nella lotta partigiana durante la seconda […]

Continua a leggere

Arquata del Tronto> La storica Gara di Sci Estivo “Coppa Monte Vettore”

E’ una realtà che la maggior parte degli avvenimenti che caratterizzano la vita dell’uomo, siano collegati ai più svariati fattori, quali gli economici, politici, culturali, religiosi, sportivi ecc. Questo che andiamo a descrivere, ha avuto infatti come promotore un evento dell’ultima guerra che ha poi dato origine ad una manifestazione sportiva di importanza nazionale: una […]

Continua a leggere

Montemonaco> Tofe – Chiesa di Santa Maria in Casilicchio (XIII°sec.)

A Tofe, possiamo trovare la Chiesa di Santa Maria in Casilicchio del XIII° sec. Durante il Medioevo, Santa Maria in Casilicchio fu sottoposta alla Pieve di Sant’Angelo in Montespino, presso Montefortino a differenza delle chiese di San Giorgio all’Isola e di San Lorenzo in Vallegrascia, che furono possedimenti farfensi. Fin dal Quattrocento ebbe un’importanza notevole […]

Continua a leggere

Preci> Roccanolfi – Il Castello

Roccanolfi è un piccolo paese che sorge a 760 mt. s.l.m. distante solamente 4 km da Preci e sorge arroccato in posizione isolata su di un colle che ha avuto nella storia un ruolo strategico da cui era possibile dominare e controllare la sottostante Valle Oblita. Si tratta di un classico esempio di castello di […]

Continua a leggere

Visso> Mevale – Pieve di di Santa Maria Annunziata (XI°sec.)

In frazione Mevale, isolata su di un poggio, sorge la Pieve di Santa Maria che venne costruita nell’XI secolo in stile romanico. Nel 1205 venne consacrata dal vescovo di Spoleto Benedetto, conosciuto per aver consacrato nel 1199 il Duomo della città. La primitiva chiesa a unica navata con copertura a volta, piccola abside semicircolare e […]

Continua a leggere

Norcia> San Marco – Il Castello e la sua Fantastica Veduta

San Marco è un piccolo paese che sorge a 1.100 mt. s.l.m. distante solamente 9 km da Norcia e la sua fortificazione vi apparirà già percorrendo la Piana di Santa Scolastica ed il suo fascino, già da quella posizione, non potrà non catturare l’attenzione e la curiosità. Per la sua posizione strategica, fu un importante […]

Continua a leggere

San Ginesio> Presentazione del Comune

San Ginesio è un paese medievale che sorge a 696 mt. s.l.m. in provincia di Macerata. Denominato anche “la città delle 100 chiese” ed annoverato tra i Borghi più belli d’Italia, deve il suo nome a Lucio Ginesio, martire romano che visse nel II secolo e protettore dei mimi e degli attori. Vista l’elevata posizione […]

Continua a leggere

Preci> Presentazione del Comune

Preci è un comune della provincia di Perugia situato nell’Appennino umbro a circa 600 mt. s.l.m. all’interno del territorio del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Precisamente dista 73 km da Ascoli Piceno, 235 km dal casello autostradale di Cesena Nord, 94 km da Perugia, 178 km da Roma, 106 km dal casello autostradale di San […]

Continua a leggere

Ussita> Rifugio del Fargno – 1.820 mt.

Il Rifugio del Fargno, il più alto della Regione Marche e posto a 1.820 mt. di altitudine, è raggiungibile solo durante il periodo estivo percorrendo due strade dal fondo sterrato ed un po’ sconnesso che partono dall’abitato di Casali di Ussita (MC) o dal piazzale di Pintura di Bolognola (MC). Meta prediletta di tutti gli […]

Continua a leggere

Fiastra> Le Lame Rosse

Le Lame Rosse sono delle gole di impareggiabile bellezza che l’impetuosità delle acque, del vento e della neve, ha scavato nei secoli lasciando dietro di sé torrioni, guglie di roccia rossa ed accumuli di ghiaia a forma di fungo alti decine di metri. Questi pinnacoli sembrano essere a protezione di un angusto passaggio che sfocia […]

Continua a leggere
Pagina 3 di 612345...Ultima »