fbpx

Le Meraviglie dei Monti Sibillini

In questa sezione potete trovare tutte le “Meraviglie dei Monti Sibillini“, una raccolta di punti assolutamente da visitare durante il vostro viaggio nel territorio Umbro-Marchigiano.

Chiese, Eremi, Laghi, Monti, Sentieri, Paesaggi e antichi Ruderi tra i più rappresentativi in grado di lasciarvi un ricordo indelebile della vostra vacanza.

Lavoriamo per implementare sempre di più questa area tematica.

In Vetrina:

Agriturismo Santa Lucia dei Sibillini a Montefortino

Calendario 2019 dei Monti Sibillini      Lavanda dei Sibillini di Montegallo sui Monti Sibillini

     

Ordina risultati: Casuale | A-Z | Più recenti

San Ginesio> Presentazione del Comune

San Ginesio è un paese medievale che sorge a 696 mt. s.l.m. in provincia di Macerata. Denominato anche “la città delle 100 chiese” ed annoverato tra i Borghi più belli d’Italia, deve il suo nome a Lucio Ginesio, martire romano che visse nel II secolo e protettore dei mimi e degli attori. Vista l’elevata posizione […]

Continua a leggere

Fiastra> Trebbio – Castello Magalotti (X°sec.)

Il Castello Magalotti, chiamato nell’antichità Castrum Flastrae, era un insieme di edifici che sorgevano sul colle di San Paolo fin da prima del IX sec. Negli anni le abitazioni e le mura furono demolite con lo scopo di ricavarne pietre da utilizzare per la costruzione delle nuove abitazioni ed oggi ne rimangono visibili solo pochi […]

Continua a leggere

Castelluccio di Norcia> Presentazione

Castelluccio è una frazione del comune di Norcia (PG). Il paese si trova in cima ad una collina che si eleva sull’omonimo altopiano, uno dei più vasti dell’Italia centrale ed inserito nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini. L’altezza di 1.452 m s.l.m. ne fa il centro abitato più elevato dell’Appennino Umbro-Marchigiano. Di fronte ad esso […]

Continua a leggere

Arquata del Tronto> Colle di Arquata – Le Carbonaie

Una tradizione che ancora vive qui a Colle d’Arquata è la produzione del carbone vegetale. Un’attività ormai in via di estinzione rimasta invariata da secoli e secoli ma che qui ancora sopravvive. Questa antica tecnica consiste nel saper trasformare il legno in carbone lasciandolo bruciare in una struttura che ne impedisca la completa combustione. I […]

Continua a leggere

Palazzo Borghese – 2.145 mt

Monte Palazzo Borghese è un massiccio alto 2.145 mt. e composto da due pareti rocciose verticali simili a due pilastri e posti all’ingresso di un maestoso palazzo medievale da cui, verosimilmente, deriva il curioso nome. Sotto le sue pendici rocciose, a quota 1.786 mt. all’interno di un’ampia conca carsico-glaciale, è possibile ammirare per soli 2-3 […]

Continua a leggere

Montemonaco> Itinerario da Foce al Laghetto di Palazzo Borghese

Ubicazione: a soli 9 km da Montemonaco (AP) Lunghezza del Percorso: circa 8,0 km (Andata e Ritorno) Altitudine: Partenza a mt. 950 s.l.m. Arrivo a mt. 1786 s.l.m. Difficoltà del percorso: Media. Durata del Percorso: 3h 30min circa (Andata) + 2h 30 min circa (Ritorno) Periodo Consigliato: da Aprile a Giugno (per poter ammirare il lago) Itinerario per il Laghetto di […]

Continua a leggere

Visso> Mevale – Pieve di di Santa Maria Annunziata (XI°sec.)

In frazione Mevale, isolata su di un poggio, sorge la Pieve di Santa Maria che venne costruita nell’XI secolo in stile romanico. Nel 1205 venne consacrata dal vescovo di Spoleto Benedetto, conosciuto per aver consacrato nel 1199 il Duomo della città. La primitiva chiesa a unica navata con copertura a volta, piccola abside semicircolare e […]

Continua a leggere

Ussita> Calcara – Cascata delle Callarelle

Ad Ussita è possibile visitare la Cascata delle Callarelle, raggiungibili dopo aver percorso un sentiero pianeggiante e privo di particolari difficoltà che in meno di un’ora di cammino vi porterà in questo piccolo e grazioso luogo che vale la pena di visitare. Gli scorci panoramici che si incontrano lungo il percorso e che è possibile […]

Continua a leggere

Visso> Chiesa di Santa Maria della Pieve (XIII°sec.)

A Visso, in Piazza dei Martiri Vissani, si erge imponente e maestosa la Collegiata di Santa Maria, edificata in stile gotico-romanico nel corso del XIII secolo su quella che in origine era una piccola pieve del 1143 a doppia navata e con campanile quadrato che, per dimensioni, era divenuta insufficiente per contenere i fedeli. La […]

Continua a leggere

Montefortino> Rubbiano – Eremo di San Leonardo (XI°sec.)

L’Eremo di San Leonardo sorge su un vasto pianoro, a 1.128 mt. di altitudine, tra il Monte Sibilla ed il Monte Priora, circondato da una fitta vegetazione di tassi, aceri e faggi. Ricostruito sui resti di quello che era un antico monastero fondato dai seguaci di San Benedetto, l’origine del nome Monte Priora deriva da […]

Continua a leggere

Cessapalombo> Grotta dei Frati

Sui Monti Sibillini vi sono numerose grotte che nell’antichità venivano utilizzate a scopo eremitico dai monaci o dai frati. Qui nel comprensorio di Fiastra, sul versante sud del Monte Fiegni, su una parete rocciosa sovrastante le Gole del Fiastrone, si trova la Grotta dei Frati, un complesso di tre grotte di origine carsica formatesi a […]

Continua a leggere

San Ginesio> Chiesa di San Francesco (XI°sec.)

L’origine della Chiesa di San Francesco che si erge in contrada Capocastello, raggiungibile dopo aver imboccato la via diretta al Colle Ascarano, risale alla metà dell’XI secolo ed in origine era dedicata a San Pietro. Venne retta dai Monaci Benedettini di Santa Maria dell’Isola (oggi trasformata in Monastero). che la cedettero nel 1216 ai Frati […]

Continua a leggere

Montemonaco> Lago di Gerosa – 675 mt

Il Lago di Gerosa è un bacino artificiale che sorge a 650 mt. s.l.m. distante solamente 6 km da Montemonaco. Dalla Piazzetta panoramica di Montemonaco, imboccando il ponte, proseguite oltre l’uscita del paese per circa 1 km. Vi troverete ad un ampio bivio segnalato e, seguendo l’indicazione per Comunanza, attraverserete il borghetto di Ropaga. Poco […]

Continua a leggere

Preci> Piedivalle – Museo della Scuola Chirurgica Preciana

La Scuola Chirurgica Preciana nacque all’interno dell’Abbazia di Sant’Eutizio dove i monaci benedettini, dediti quotidianamente alla stesura ed alla lettura di testi di ogni genere e quindi conoscitori ed uomini colti in molte materie, cominciarono a conoscere numerose specie e varietà di piante e ad apprendere ed affinare sempre più le proprietà terapeutiche fino a […]

Continua a leggere

Montegallo> Fonditore – Casa Natale del Beato Marco

Fonditore è una piccola frazione che sorge a circa 769 mt. s.l.m. distante solamente 4 km dal Capoluogo. Qui ha sede la casa natale del Beato Marco da Montegallo (Montegallo 19 marzo 1425 – Vicenza, 19 marzo 1496) noto medico e predicatore. Figlio del feudatario Chiaro de Marchi che qui si trasferì con la famiglia […]

Continua a leggere
Pagina 3 di 612345...Ultima »