Le Meraviglie dei Monti Sibillini

In questa sezione potete trovare tutte le “Meraviglie dei Monti Sibillini“, una raccolta di punti assolutamente da visitare durante il vostro viaggio nel territorio Umbro-Marchigiano.

Chiese, Eremi, Laghi, Monti, Sentieri, Paesaggi e antichi Ruderi tra i più rappresentativi in grado di lasciarvi un ricordo indelebile della vostra vacanza.

Lavoriamo per implementare sempre di più questa area tematica.

In Vetrina:

Agriturismo Santa Lucia dei Sibillini a Montefortino     

Calendario 2018 dei Monti Sibillini      Lavanda dei Sibillini di Montegallo sui Monti Sibillini

     

Ordina risultati: Casuale | A-Z | Più recenti

Arquata del Tronto> La storica Gara di Sci Estivo “Coppa Monte Vettore”

E’ una realtà che la maggior parte degli avvenimenti che caratterizzano la vita dell’uomo, siano collegati ai più svariati fattori, quali gli economici, politici, culturali, religiosi, sportivi ecc. Questo che andiamo a descrivere, ha avuto infatti come promotore un evento dell’ultima guerra che ha poi dato origine ad una manifestazione sportiva di importanza nazionale: una […]

Continua a leggere

Preci> Presentazione del Comune

Preci è un comune della provincia di Perugia situato nell’Appennino umbro a circa 600 mt. s.l.m. all’interno del territorio del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Precisamente dista 73 km da Ascoli Piceno, 235 km dal casello autostradale di Cesena Nord, 94 km da Perugia, 178 km da Roma, 106 km dal casello autostradale di San […]

Continua a leggere

Montemonaco> Itinerario “I segreti del Monte Sibilla”

Ubicazione: a soli 10 km da Montemonaco (AP) Lunghezza del Percorso: circa 7,0 km Altitudine: Partenza a mt. 1540 s.l.m. Arrivo a mt. 2173 s.l.m. Difficoltà del percorso: Media. Per escursionisti e famiglie senza bambini Durata del Percorso: 2h 30 minuti circa (Andata) + 2h circa (Ritorno) Periodo Consigliato: da Aprile a Novembre (Anche in […]

Continua a leggere

Arquata del Tronto> Spelonga – Chiesa di Sant’Agata e la Bandiera della Battaglia di Lepanto (XV°sec.)

Il principale e più importante edificio religioso del paese di Spelonga è la Chiesa di Sant’Agata, edificata nella seconda metà del 1400 e situata al centro della piazza dell’abitato. A pianta rettangolare, presenta una facciata molto semplice con un portale in pietra arenaria ed elementi in stile rinascimentale, successivo all’epoca della costruzione della chiesa. Gran […]

Continua a leggere

Fiastra> Le Lame Rosse

Le Lame Rosse sono delle gole di impareggiabile bellezza che l’impetuosità delle acque, del vento e della neve, ha scavato nei secoli lasciando dietro di sé torrioni, guglie di roccia rossa ed accumuli di ghiaia a forma di fungo alti decine di metri. Questi pinnacoli sembrano essere a protezione di un angusto passaggio che sfocia […]

Continua a leggere

Montemonaco> Tofe – Chiesa di Santa Maria in Casilicchio (XIII°sec.)

A Tofe, possiamo trovare la Chiesa di Santa Maria in Casilicchio del XIII° sec. Durante il Medioevo, Santa Maria in Casilicchio fu sottoposta alla Pieve di Sant’Angelo in Montespino, presso Montefortino a differenza delle chiese di San Giorgio all’Isola e di San Lorenzo in Vallegrascia, che furono possedimenti farfensi. Fin dal Quattrocento ebbe un’importanza notevole […]

Continua a leggere

San Ginesio> Presentazione del Comune

San Ginesio è un paese medievale che sorge a 696 mt. s.l.m. in provincia di Macerata. Denominato anche “la città delle 100 chiese” ed annoverato tra i Borghi più belli d’Italia, deve il suo nome a Lucio Ginesio, martire romano che visse nel II secolo e protettore dei mimi e degli attori. Vista l’elevata posizione […]

Continua a leggere

Ussita> Presentazione del Comune

Ussita (Ùssita) è un comune di 437 abitanti della provincia di Macerata nelle Marche. Ussita è un comune sparso; la sede comunale è situata in località Fluminata. La storia di Ussita è legata a quella di Visso di cui era la più importante delle cinque “guaite” che nel XIII secolo, svincolatesi dall’autorità dei feudatari, entrarono […]

Continua a leggere

Monte Sibilla – 2.173 mt

Il Monte Sibilla è un rilievo montuoso (2.173 m) del gruppo appenninico dei Sibillini. Prende il nome dalla Sibilla Appenninica, mitica abitatrice dell’omonima grotta (situata nei pressi della sommità) che da secoli vela l’altura di un’aura di leggenda e mistero. Amministrativamente è situata nel comune di Montemonaco e per una parte in quello di Montefortino, […]

Continua a leggere

Bolognola> Pintura da vivere in estate e in inverno

Pintura è un piccolo gruppo di case che sorge a 1.340 mt. s.l.m. distante solamente 4 km da Bolognola. Incastonata nell’alta Valle del Fiastrone, è una nota località sia estiva che invernale dove è possibile praticare sport ed escursioni in tutto il periodo dell’anno. Il panorama che si può ammirare è suggestivo e da lasciare […]

Continua a leggere

Castelsantangelo sul Nera> Ecomuseo del Cervo

L’Ecomuseo del Cervo di Castelsantagelo sul Nera venne inaugurato nel 2003 con l’obiettivo di far conoscere agli studenti ed ai visitatori come è strutturato il Parco e quali sono le speciale floreali e faunistiche locali che qui vivono. All’interno del museo sono stati riprodotti diversi ambienti naturali nel quale, attraverso un percorso unico e singolare, […]

Continua a leggere

Preci> Piedivalle – Abbazia di Sant’Eutizio (V°sec.)

Qui a Piedivalle, in una zona isolata ma di grande valore paesaggistico, su di un dirupo che domina tutta la Valle Castoriana, si trova l’Abbazia di Sant’Eutizio, uno dei complessi monastici più antichi d’Italia, un vero gioiello di arte, storia e cultura. Agli inizi del V sec. Santo Spes giunse in Valle Castoriana insieme ad […]

Continua a leggere

Norcia> Ancarano – Il Castello di Castelfranco

Capo del Colle è il più antico dei nuclei che compongono la località di Ancarano e da testimonianze risulta che qui vi fosse un primo insediamento già nel 1281. Suddiviso in due raggruppamenti abitativi, uno sottostante i ruderi dell’antico Castello di Castelfranco e l’altro composto da residenze di più recente costruzione, oggi si presenta in […]

Continua a leggere

Laghetto di Palazzo Borghese – 1.786 mt

Il Laghetto di Palazzo Borghese è posto a quota 1.786 mt. di altitudine sotto le pendici rocciose di Monte Palazzo Borghese all’interno di un’ampia conca carsico-glaciale. E’ uno splendido specchio di acqua raggiungibile solo a piedi e visibile esclusivamente tra la primavera e l’inizio dell’estate dopo lo scioglimento delle nevi dei ghiacciai invernali. Nelle sue […]

Continua a leggere

Norcia> Nottoria – La Grande Quercia Plurisecolare

In posizione leggermente spostata dal paese, sulla strada che da Nottoria porta a Frascaro, si erge solitaria e silenziosa la più grande quercia plurisecolare di tutto il comprensorio. Di straordinarie dimensioni, ha un’altezza di 22 mt., una circonferenza del tronco di 5,10 mt. mentre quella della sua chioma arriva a superare i 30 mt. E’ […]

Continua a leggere

Visso> Museo dei Manoscritti di Giacomo Leopardi

All’interno del Palazzo dei Governatori a Visso, adiacente la Chiesa di Sant’Agostino, è allestito il Museo dei manoscritti Leopardiani che ripercorre la vita del celebre poeta e scrittore nato nella vicina Recanati. All’interno del museo è possibile ammirare cinque sonetti, un commento con le relative correzioni che Leopardi fece alle “Rime” di Francesco Petrarca e […]

Continua a leggere
Pagina 3 di 612345...Ultima »