fbpx

Le Meraviglie dei Monti Sibillini

In questa sezione potete trovare tutte le “Meraviglie dei Monti Sibillini“, una raccolta di punti assolutamente da visitare durante il vostro viaggio nel territorio Umbro-Marchigiano.

Chiese, Eremi, Laghi, Monti, Sentieri, Paesaggi e antichi Ruderi tra i più rappresentativi in grado di lasciarvi un ricordo indelebile della vostra vacanza.

Lavoriamo per implementare sempre di più questa area tematica.

In Vetrina:

Agriturismo Santa Lucia dei Sibillini a Montefortino

Calendario 2019 dei Monti Sibillini      Lavanda dei Sibillini di Montegallo sui Monti Sibillini

     

Ordina risultati: Casuale | A-Z | Più recenti

Montegallo> Presentazione del Comune

Montegallo è un comune della provincia di Ascoli Piceno situato nell’Appennino marchigiano a 886 mt s.l.m. all’interno del territorio del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, istituito nel 1993. Precisamente il comune dista 50 km da San Benedetto del Tronto, 30 km da Ascoli Piceno e 190 km da Roma confinando con le vicine località di […]

Continua a leggere

Montefortino> Rubbiano – Le Gole dell’Infernaccio

Le Gole dell’Infernaccio, in origine chiamate “Golubro”, dal latino “Gula” che significa gola e “Lubricum” che sta ad indicare scivolosa ed impenetrabile, sono delle splendide gole naturali frutto del paziente lavoro del fiume Tenna che, nel corso di milioni di anni, ha eroso queste rocce creandosi una via di uscita. Il fiume Tenna nasce tra […]

Continua a leggere

Castelluccio di Norcia> Presentazione

Castelluccio è una frazione del comune di Norcia (PG). Il paese si trova in cima ad una collina che si eleva sull’omonimo altopiano, uno dei più vasti dell’Italia centrale ed inserito nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini. L’altezza di 1.452 m s.l.m. ne fa il centro abitato più elevato dell’Appennino Umbro-Marchigiano. Di fronte ad esso […]

Continua a leggere

Castelsantangelo sul Nera> Presentazione del Comune

Il borgo di Castelsantangelo sul Nera, che si trova in provincia di Macerata, è un piccolo centro montano al confine con l’Umbria che sorge arroccato alle pendici di un monte ed armoniosamente integrato nella natura che lo avvolge. Lo scenario è pittoresco, selvaggio ma di straordinaria bellezza. L’abitato, dall’aspetto tipicamente medioevale, si distende lungo il […]

Continua a leggere

Acquacanina> I Piani di Ragnolo

Piani di Ragnolo è una località che sorge a 1.380 mt. s.l.m. distante solamente 10 km da Acquacanina. I Piani di Ragnolo sono un altopiano di straordinaria bellezza che si trova sulle alture dei Monti Sibillini da cui in ogni stagione dell’anno è possibile ammirare un paesaggio che vi lascerà senza fiato. Da questo terrazzo […]

Continua a leggere

Arquata del Tronto> Spelonga – Chiesa di Sant’Agata e la Bandiera della Battaglia di Lepanto (XV°sec.)

Il principale e più importante edificio religioso del paese di Spelonga è la Chiesa di Sant’Agata, edificata nella seconda metà del 1400 e situata al centro della piazza dell’abitato. A pianta rettangolare, presenta una facciata molto semplice con un portale in pietra arenaria ed elementi in stile rinascimentale, successivo all’epoca della costruzione della chiesa. Gran […]

Continua a leggere

Ussita> Casali – Chiesa dei Santi Vincenzo ed Anastasio (XI°sec.)

Dalla Val Castoriana i monaci benedettini eutiziani, risalendo le più importanti vie di transito lungo le valli appenniniche, fondarono in un vasto territorio numerose celle eremitiche tra le quali quella dei Santi Vincenzo ed Anastasio ubicata nella frazione di Casali a soli 6 km da Ussita. Fu costruita in sostituzione dell’antico Eremo di Sant’Angelo di […]

Continua a leggere

Pieve Torina> Presentazione del Comune

Pieve Torina è un comune di 1.484 abitanti della provincia di Macerata nelle Marche, noto per i suoi allevamenti di suini e bovini. Frazioni e Borghi nel Comune di Pieve Torina: Antico, Appennino, Capecchiara, Capodacqua, Capriglia, Casavecchia Alta, Fiume, Giulo, Le Rote, Lucciano, Pie’ Casavecchia, Piecollina, Seggiole, Tazza, Torricchio, Vari Luoghi d’Interesse nel Comune di […]

Continua a leggere

Palazzo Borghese – 2.145 mt

Monte Palazzo Borghese è un massiccio alto 2.145 mt. e composto da due pareti rocciose verticali simili a due pilastri e posti all’ingresso di un maestoso palazzo medievale da cui, verosimilmente, deriva il curioso nome. Sotto le sue pendici rocciose, a quota 1.786 mt. all’interno di un’ampia conca carsico-glaciale, è possibile ammirare per soli 2-3 […]

Continua a leggere

Bolognola> Pintura da vivere in estate e in inverno

Pintura è un piccolo gruppo di case che sorge a 1.340 mt. s.l.m. distante solamente 4 km da Bolognola. Incastonata nell’alta Valle del Fiastrone, è una nota località sia estiva che invernale dove è possibile praticare sport ed escursioni in tutto il periodo dell’anno. Il panorama che si può ammirare è suggestivo e da lasciare […]

Continua a leggere

Fiastra> Le Lame Rosse

Le Lame Rosse sono delle gole di impareggiabile bellezza che l’impetuosità delle acque, del vento e della neve, ha scavato nei secoli lasciando dietro di sé torrioni, guglie di roccia rossa ed accumuli di ghiaia a forma di fungo alti decine di metri. Questi pinnacoli sembrano essere a protezione di un angusto passaggio che sfocia […]

Continua a leggere

Amandola> Chiesa di San Bernardino e Convento dei Cappuccini (XVII°sec.)

Percorrendo via Marconi ad Amandola, raggiungerete la Chiesa di San Bernardino con l’annesso Convento dei Cappuccini. Nel territorio l’Ordine dei Frati Cappuccini era presente fin dal 1540 quando una delibera del Comune sanciva che bisognava accogliergli onorevolmente offrendo loro ospitalità. Il Comune infatti nel 1623 concesse ai frati di stabilirsi in una piccola chiesetta che […]

Continua a leggere

San Ginesio> Chiesa di Santa Maria Assunta (XI°sec.)

La Chiesa di Santa Maria Assunta, detta anche Collegiata, venne costruita nell’XI secolo sul luogo nel quale sorgeva una cappella paleocristiana che la tradizione vuole fosse dedicata a San Ginesio e le cui tracce sono costituite dall’edicola a destra del portale, dove si ritiene fosse dipinta un’immagine del santo. Nei secoli subì numerose modifiche e […]

Continua a leggere

Montegallo> Chiesa di Santa Maria in Lapide (VIII°sec.)

Lungo il corso del torrente Rio, il principale affluente del Fluvione, sorge l’antichissima Chiesa di Santa Maria in Lapide appartenuta alla prestigiosa Abbazia dei monaci di Farfa (una congregazione di monaci benedettini che prende il nome dall’omonimo fiume, il Farfa appunto, un affluente del fiume Tevere) era parte integrante di un complesso edilizio solo in […]

Continua a leggere

Fiastra> Lago di Fiastra – 685 mt

In una conca circondata da bellissimi colli verdeggianti e sullo sfondo i Monti Sibillini, cominciarono nel 1954 i lavori di costruzione del più grande bacino idroelettrico della Regione Marche, il Lago di Fiastra, il cui scopo era quello di fornire energia elettrica nella Valle del Fiastrone. I primi studi in merito risalgono addirittura al 1917 […]

Continua a leggere

Ussita> Calcara – Cascata delle Callarelle

Ad Ussita è possibile visitare la Cascata delle Callarelle, raggiungibili dopo aver percorso un sentiero pianeggiante e privo di particolari difficoltà che in meno di un’ora di cammino vi porterà in questo piccolo e grazioso luogo che vale la pena di visitare. Gli scorci panoramici che si incontrano lungo il percorso e che è possibile […]

Continua a leggere

Lago di Pilato – 1.941 mt

Il Lago di Pilato, anticamente chiamato Lacum Sibillae, è l’unico bacino naturale di origine glaciale nelle Marche situato a 1.941 mt. s.l.m. sotto la cima del Monte Vettore, la vetta più alta di tutti i Monti Sibillini (2.476 mt). La sua forma particolare a “occhiale” lo contraddistingue durante il periodo estivo, dopo lo scioglimento delle […]

Continua a leggere

Cessapalombo> Tribbio di Montalto – Museo delle Carbonaie

All’interno di Palazzo Simonelli, nella piccola prazione di Montalto di Cessapalombo, è possibile visitare il Museo delle Carbonaie, allestito in 5 sale espositive nelle quali sono stati raccolti gli utensili, gli strumenti tipici e la documentazione storica dell’epoca. Quello dei carbonai è un antico mestiere che ha caratterizzato il sistema sociale ed economico dei Sibillini […]

Continua a leggere

Comunanza> Presentazione del Comune

Comunanza è un comune di 3.226 abitanti della provincia di Ascoli Piceno nelle Marche. Comunanza è posta in una valle dove scorre il fiume Aso; da qui sono visibili i maestosi monti Sibillini che sono facilmente raggiungibili. Ha l’aspetto di un caratteristico borgo medievale e sorge lungo il fiume Aso. Scavi archeologici, in prossimità di […]

Continua a leggere
Pagina 2 di 612345...Ultima »