Luoghi di Culto nei Monti Sibillini

In questa sezione puoi trovare le Chiese, i Santuari, gli Eremi, i Monasteri ed i Santuari nel territorio dei Monti Sibillini.
La storia, le origini e gli sviluppi dei luoghi di culto che hanno lasciato un ricco patrimonio artistico e religioso in questo fantastico territorio.
La nostra ricerca accurata ci ha permesso di ricostruire il più possibile la storia, ma alcune informazioni potrebbero essere incomplete.

Per motivi di autorizzazioni, non abbiamo voluto inserire appositamente immagini degli interni.

Buone divertimento sui Monti Sibillini !

Ordina risultati: Casuale | A-Z | Più recenti

Norcia> Cortigno – Chiesa di Santa Maria (XVI°sec.)

Presso la fonte principale posta all’ingresso del paese di Cortigno, si trova la Chiesa di Santa Maria edificata nel XVI secolo ed oggi sconsacrata. Come attestato da un’iscrizione su una croce a due bracci anch’essa del XVI sec. posta all’esterno, fu sotto le dipendenze dell’ospedale di Santo Spirito in Saxia, situato a Roma nei pressi […]

Continua a leggere

Arquata del Tronto> Pretare – Chiesa di San Rocco (XVI°sec.)

La Chiesa di San Rocco, intitolata al Santo protettore dei malati di peste, è l’attuale parrocchiale situata nel centro del paese di Pretare e l’unica tutt’oggi agibile ed utilizzata. Le sue origini risalgono probabilmente al XVI secolo, come risulta dagli atti ufficiali della fine del 1500 della Diocesi di Ascoli con la quale veniva identificata […]

Continua a leggere

Amandola> San Lorenzo – Chiesa di San Lorenzo (XV°sec.)

Immersa nella natura sorge la piccola Chiesa di San Lorenzo la cui costruzione risale al XV sec. La chiesa risulta essere citata in un documento del 7 Aprile del 1489 e all’epoca ricadeva sotto la giurisdizione parrocchiale dell’Abbazia dei Santi Vitale e Ruffino. Le incurie del tempo e degli anni e non ultimo il terremoto […]

Continua a leggere

Montegallo> Rigo – Chiesa di San Giovanni Battista (XVI°sec.)

Situata nel centro di Rigo, si presenta in buono stato di conservazione la Chiesa di San Giovanni Battista del XVI° sec. dalla facciata semplice e lineare sormontata da un campanile a vela con 2 campane, ha un bel portale architravato con lunetta e al suo interno è conservata una pala d’altare del XVI° sec. raffigurante […]

Continua a leggere

Visso> Croce – Chiesa di Santa Maria delle Grazie (XIII°sec.)

In frazione Croce sorge la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, edificata in stile romanico nel corso del XIII secolo. Fino al XVIII secolo la chiesa era dedicata alla Santa Croce ma in quel periodo qui venne trasferita la sede parrocchiale e quindi la chiesa venne intitolata alla Madonna delle Grazie. Presenta una facciata arricchita […]

Continua a leggere

Norcia> Agriano – Chiesa di San Nicola (XVI°sec.)

Poco fuori l’abitato di Agriano, sul colle Copecchia accanto al cimitero, sorge la Chiesa di San Nicola in precedenza chiamata Madonna di Copecchia. Fu costruita nel 1577 per volontà del Vescovo Fulvio Orsini sul luogo dove in precedenza si trovava un semplice sacello (piccola chiesetta edificata con lo scopo devozionale) ed ultimata, venne concessa nel […]

Continua a leggere

Fiastra> Sant’Ilario – Chiesa di Sant’Ilario (XIX°sec.)

A pochi chilometri da Trebbio, si erge la Chiesa di Sant’Ilario presso l’omonimo borgo. Non siamo in possesso di notizie in merito alla sua edificazione ma, osservando le caratteristiche architettoniche esterne, è facilmente ipotizzabile che la chiesa sia stata costruita tra la fine del XIX e gli inizi del XX sec. Venne completamente costruita utilizzando […]

Continua a leggere

Preci> Fiano d’Abeto – Chiesa di San Michele Arcangelo (XVI°sec.)

A valle, in località Fiano di Abeto, il cui nome deriva da fanulum, diminutivo di fanum, neologismo lessicale pagano indicante “luogo sacro”, si trovano sei grotte preistoriche a pianta quadrangolare ed a unica cella, utilizzate come tombe rupestri e nelle quali sono stati ritrovati più di 400 esemplari tra utensili ed antichi manufatti risalenti a […]

Continua a leggere

Fiordimonte> Taro – Chiesa di San Biagio (XIV°sec.)

La Chiesa di San Biagio che sorge al centro della piccola frazione di Taro e la cui costruzione risale al 1300 circa, ha sostituito quelle che in origine era dedicata a San Michele Arcangelo. Così come altre chiese e cappelle del territorio, la Chiesa di San Biagio dipese per secoli dalla pieve di Bovigliano (oggi […]

Continua a leggere

Arquata del Tronto> Spelonga – Chiesa della Madonna dei Santi (XV°sec.)

Nel bosco, a circa 45-55 minuti dall’abitato di Spelonga, è possibile ammirare la Chiesa della Madonna dei Santi. Completamente immersa nella natura, tra verdi boschi e pascoli, troverete questo gioiello stupendo del Comune di Arquata del Tronto in perfetto stato di ristrutturazione. Di questa, la leggenda narra che delle persone videro una donna, la “Madonna”, […]

Continua a leggere

Arquata del Tronto> Faete – Chiesa di San Matteo (XV°sec.)

Situata nella parte bassa del paese di Faete, troviamo la Chiesa di San Matteo che presumibilmente venne edificata tra il XV e il XVI secolo. Dall’aspetto piccolo ma ottimamente conservata l’interno si presenta a unica navata ed è possibile ammirare una tavola affrescata del XV secolo attribuita alla scuola umbro-marchigiana che raffigura Sant’Antonio da Padova. […]

Continua a leggere

Arquata del Tronto> Camartina – Chiesa di Sant’Emidio (XV°sec.)

Nel centro di Camartina è ubicata la piccola Chiesa di Sant’Emidio, ben ristrutturata con piccola vela posta sulla sommità della facciata dov’è custodita una piccola campana. Su alcune travi sono ancora ben visibili antiche incisioni che non permettono, purtroppo, di poter risalite al suo periodo di costruzione ma si presuppone che appartenga al XV° secolo.

Continua a leggere

Castelsantangelo sul Nera> Monastero di San Liberatore (XII°sec.)

Il Monastero di San Liberatore è un edificio religioso benedettino ubicato nel punto più alto del paese, all’interno della mura cittadine. Il primo documento che ne attesta la sua esistenza risale al 1113 dove, nel Liber censuum Ecclesiae Spoletinae è annoverato tra le chiese dipendenti da Santa Maria di Visso. L’edificio, costruito in stile romanico, […]

Continua a leggere

Fiastra> Trebbio – Chiesa di San Paolo (VIII°sec.)

Sul colle di Trebbio, dove sono ancora visibili alcuni resti del vecchio Castrum Flastrae, si trova la Chiesa di San Paolo, fondata dal Duca di Spoleto Faroaldo I e ricostruita da Faroaldo II nel 705. Venne in seguito ristrutturata tra il X e l’XI sec. in stile romanico ed era circondata e protetta dalla cinta […]

Continua a leggere

San Ginesio> Chiesa di San Francesco (XI°sec.)

L’origine della Chiesa di San Francesco che si erge in contrada Capocastello, raggiungibile dopo aver imboccato la via diretta al Colle Ascarano, risale alla metà dell’XI secolo ed in origine era dedicata a San Pietro. Venne retta dai Monaci Benedettini di Santa Maria dell’Isola (oggi trasformata in Monastero). che la cedettero nel 1216 ai Frati […]

Continua a leggere

San Ginesio> Monastero – Santuario di San Liberato (XII°sec.)

Nascosto tra le selve del Monte Ragnolo, a 750 mt. di altitudine, in un luogo dove fede e bellezze naturalistiche si sposano alla perfezione, sorge il Santuario di San Liberato, raggiungibile percorrendo la strada che conduce a Sarnano. Qui già nel 1230 esisteva un romitorio chiamato Eremo di Monte Santa Maria che ospitava i frati […]

Continua a leggere
Pagina 7 di 14« Prima...56789...Ultima »