Luoghi di Culto nei Monti Sibillini

In questa sezione puoi trovare le Chiese, i Santuari, gli Eremi, i Monasteri ed i Santuari nel territorio dei Monti Sibillini.
La storia, le origini e gli sviluppi dei luoghi di culto che hanno lasciato un ricco patrimonio artistico e religioso in questo fantastico territorio.
La nostra ricerca accurata ci ha permesso di ricostruire il più possibile la storia, ma alcune informazioni potrebbero essere incomplete.

Per motivi di autorizzazioni, non abbiamo voluto inserire appositamente immagini degli interni.

Buone divertimento sui Monti Sibillini !

Ordina risultati: Casuale | A-Z | Più recenti

Montefortino> Vetice – Chiesa di San Niccolò da Bari (XIX°sec.)

Appena giunti all’inizio di Vetice, in posizione rialzata, potrete trovare la Chiesa di San Niccolò da Bari ove l’attuale edificio venne ricostruito nel XIX secolo e tracce certe sulla sua origine non ve ne sono. Nel 1994 furono eseguiti dei lavori di ristrutturazione intervenendo sulle murature esterne, sulla copertura, sulle tinteggiature e sugli intonaci interni.

Continua a leggere

Montegallo> Astorara – Chiesa di Santa Liberata (XVI°sec.)

La chiesa da Astorara, intitolata alla patrona Santa Liberata, sorge dove si suppone vi fosse un piccolo oratorio che serviva da luogo di sepoltura già dal 1700. Date esatte sulla sua costruzione non ve ne sono ma riteniamo che possa appartenere al XVI°-XVII° sec. Di certo si sa che nel 1939 fu risistemata e negli […]

Continua a leggere

Amandola> Casa di Tasso – Chiesa dell’Immacolata (XIX°sec.)

Nella piazza di Casa Tasso si trova la piccola e graziosa Chiesa dell’Immacolata di cui non si hanno notizie certe sulla sua data di origine. Si sa solo che fu sotto la giurisdizione della Chiesa di San Pietro in Castagna situata nella frazione di Salvi. Osservando però gli elementi che la compongono, una struttura semplice […]

Continua a leggere

Ussita> Sorbo – Cappella dei Santi Rocco e Sebastiano (XV°sec.)

In frazione Sorbo, a pochi chilometri da Ussita, sorge la Cappella dei Santi Rocco e Sebastiano. Venne eretta nel 1485 per implorare la fine di un’epidemia di peste che stava decimando ed affliggendo tutta la popolazione dei Comuni di Ussita, Visso e dintorni. Al suo interno è possibile ammirare una statua lignea del 1500 raffigurante […]

Continua a leggere

Cessapalombo> Grotta dei Frati

Sui Monti Sibillini vi sono numerose grotte che nell’antichità venivano utilizzate a scopo eremitico dai monaci o dai frati. Qui nel comprensorio di Fiastra, sul versante sud del Monte Fiegni, su una parete rocciosa sovrastante le Gole del Fiastrone, si trova la Grotta dei Frati, un complesso di tre grotte di origine carsica formatesi a […]

Continua a leggere

Montefortino> Chiesa di San Francesco (XIV°sec.)

Costeggiando il lato est delle mura di Montefortino e percorrendo un breve tratto di strada statale, si giungerà alla Porta di Santa Lucia o Porta di Levante a cui si accede al centro storico. Risalendo il colle si giungerà al nucleo più antico dell’abitato dove si trova la quattrocentesca Chiesa di San Francesco che venne […]

Continua a leggere

Fiastra> Fiegni – Santuario del Beato Ugolino (XII°sec.)

Su di un promontorio che nelle antiche scritture era denominato Valle Segge, derivante dal termine seggio o seggiola, per via dello splendido panorama che da qui si poteva e si può tutt’oggi ammirare, si erge con tutta la sua maestosità il Santuario del Beato Ugolino assieme alla canonica ed alla casa colonica che si trovano […]

Continua a leggere

Arquata del Tronto> Chiesa della Santissima Annunziata (XV°sec.)

Percorrendo la via che conduce alla Rocca di Arquata del Tronto, potrete ammirare la Chiesa della Santissima Annunziata. Dalla facciata molto semplice presenta un portale scolpito in arenaria e un interno a unica navata in cui sono custoditi altari lignei, una tela dell’Annunciazione del XVI sec. e un Crocifisso intagliato e dipinto che alcuni studiosi […]

Continua a leggere

Amandola> Chiesa di San Bernardino e Convento dei Cappuccini (XVII°sec.)

Percorrendo via Marconi ad Amandola, raggiungerete la Chiesa di San Bernardino con l’annesso Convento dei Cappuccini. Nel territorio l’Ordine dei Frati Cappuccini era presente fin dal 1540 quando una delibera del Comune sanciva che bisognava accogliergli onorevolmente offrendo loro ospitalità. Il Comune infatti nel 1623 concesse ai frati di stabilirsi in una piccola chiesetta che […]

Continua a leggere

Ussita> San Placido – Chiesa di Sant’Eustachio (XV°sec.)

Nella piccola e graziosa frazione di San Placido, dove ancora oggi è possibile osservare degli edifici che conservano dei bei portali risalenti al XV e XVI secolo, sorge la graziosa Chiesa di Sant’Eustacchio. La chiesa venne edificata nel corso del XIV secolo ed annessa è possibile osservare una piccola canonica. A seguito delle violenti scosse […]

Continua a leggere

Cessapalombo> Monastero – Abbazia di San Salvatore (X°sec.)

In frazione Monastero, fuori dal centro abitato ed in posizione isolata, è possibile ammirare l’Abbazia di San Salvatore, conosciuta anche con il nome di Santa Maria in Insula. Sulla base di uno scritto di San Pier Damiani ed osservando le forme architettoniche ed i pochi caratteri originali, pare essere stata fondata nel 1009 da San […]

Continua a leggere

Norcia> Agriano – Chiesa di San Vito (X°sec.)

Alle porte del borgo di Agriano, sulla strada che da Norcia conduce a Cascia, si trova la Chiesa di San Vito. I primi documenti che parlano di questo luogo di culto, risalgono circa all’anno 1000 quando divenne, insieme ai terreni circostanti, possedimento dell’Abbazia di Farfa, ubicata in provincia di Rieti, per poi passare nel 1253, […]

Continua a leggere
Pagina 5 di 14« Prima...34567...10...Ultima »