fbpx

Luoghi di Culto nei Monti Sibillini

In questa sezione puoi trovare le Chiese, i Santuari, gli Eremi, i Monasteri ed i Santuari nel territorio dei Monti Sibillini.
La storia, le origini e gli sviluppi dei luoghi di culto che hanno lasciato un ricco patrimonio artistico e religioso in questo fantastico territorio.
La nostra ricerca accurata ci ha permesso di ricostruire il più possibile la storia, ma alcune informazioni potrebbero essere incomplete.

Per motivi di autorizzazioni, non abbiamo voluto inserire appositamente immagini degli interni.

Buone divertimento sui Monti Sibillini !

Ordina risultati: Casuale | A-Z | Più recenti

Norcia> Chiesa di Sant’Antonio (XVI°sec.)

Lungo Via delle Forosette si giungerà alla Chiesa di Sant’Antonio che venne completamente restaurata alla fine del Novecento. La facciata si presenta ornata da quattro ordini di lesene che sorreggono il triangolo superiore e due nicchie poste ai lati dell’ingresso che accoglievano statue. Il fianco, dalla tipica forma a scarpata, conduce al Monastero di Sant’Antonio […]

Continua a leggere

Preci> Todiano – Chiesa di San Bartolomeo (XIV°sec.)

Salendo verso la sommità si trova la Chiesa di San Bartolomeo, del XIV sec. Nella piccola piazzetta apparirà subito alla vostra vista il massiccio e possente campanile completamente edificato in pietra bianca che si staglia verso il cielo ed al cui interno sono custodite tre campane. Sopra l’ingresso che conduce alla cella campanaria sono state […]

Continua a leggere

Montefortino> Rubbiano – Chiesa di Santa Croce (XVIII°sec.)

La frazione di Rubbiano, in dialetto locale “lu Fià”, è situata alle pendici del Monte Zampa, immersa in una natura incontaminata, contornata dal Monte Priora ed il Monte Sibilla. In posizione leggermente decentrata rispetto all’abitato sorge la Chiesa di Santa Croce la cui costruzione risale al XVIII secolo. In origine il paese era dotato di […]

Continua a leggere

Acquacanina> Santuario della Madonna del Vallone (XVII°sec.)

A lato della strada principale che attraversa la frazione di Piè di Colle, nel punto in cui forma un gomito si erge, isolato ed incastonata nel verde dei boschi che lo circondano, il Santuario della Madonna del Vallone. Notizie precise in merito alla data in cui venne costruito non ve ne sono ma, come riportato in […]

Continua a leggere

Preci> Fiano d’Abeto – Chiesa di San Michele Arcangelo (XVI°sec.)

A valle, in località Fiano di Abeto, il cui nome deriva da fanulum, diminutivo di fanum, neologismo lessicale pagano indicante “luogo sacro”, si trovano sei grotte preistoriche a pianta quadrangolare ed a unica cella, utilizzate come tombe rupestri e nelle quali sono stati ritrovati più di 400 esemplari tra utensili ed antichi manufatti risalenti a […]

Continua a leggere

Fiastra> Trebbio – Chiesa di San Paolo (VIII°sec.)

Sul colle di Trebbio, dove sono ancora visibili alcuni resti del vecchio Castrum Flastrae, si trova la Chiesa di San Paolo, fondata dal Duca di Spoleto Faroaldo I e ricostruita da Faroaldo II nel 705. Venne in seguito ristrutturata tra il X e l’XI sec. in stile romanico ed era circondata e protetta dalla cinta […]

Continua a leggere

Montegallo> Chiesa di Santa Maria in Lapide (VIII°sec.)

Lungo il corso del torrente Rio, il principale affluente del Fluvione, sorge l’antichissima Chiesa di Santa Maria in Lapide appartenuta alla prestigiosa Abbazia dei monaci di Farfa (una congregazione di monaci benedettini che prende il nome dall’omonimo fiume, il Farfa appunto, un affluente del fiume Tevere) era parte integrante di un complesso edilizio solo in […]

Continua a leggere

Montemonaco> Chiesa di San Michele (XIV°sec.)

La Chiesa di San Michele si trova 1 km fuori dall’abitato di Montemonaco, in direzione di Montefortino. Edificata in stile romanico oggi è sconsacrata ed informazioni permettono di risalire alla sua origine nel XIV° sec. Ad oggi non disponiamo di ulteriori informazioni in merito.

Continua a leggere

Montegallo> Astorara – Chiesa di Santa Liberata (XVI°sec.)

La chiesa da Astorara, intitolata alla patrona Santa Liberata, sorge dove si suppone vi fosse un piccolo oratorio che serviva da luogo di sepoltura già dal 1700. Date esatte sulla sua costruzione non ve ne sono ma riteniamo che possa appartenere al XVI°-XVII° sec. Di certo si sa che nel 1939 fu risistemata e negli […]

Continua a leggere

San Ginesio> Chiesa di Santa Maria Assunta (XI°sec.)

La Chiesa di Santa Maria Assunta, detta anche Collegiata, venne costruita nell’XI secolo sul luogo nel quale sorgeva una cappella paleocristiana che la tradizione vuole fosse dedicata a San Ginesio e le cui tracce sono costituite dall’edicola a destra del portale, dove si ritiene fosse dipinta un’immagine del santo. Nei secoli subì numerose modifiche e […]

Continua a leggere

Norcia> Chiesa di San Francesco (XIV°sec.)

Affacciata su Piazza Garibaldi a Norcia, si trova anche la Chiesa di San Francesco. Edificata interamente in pietra bianca intorno al 1385 dai francescani, è stata per la maggior parte distrutta e ricostruita dopo il terremoto del 1859, ed oggi rappresenta uno degli edifici in stile gotico più rappresentativi del territorio. Di notevole pregio sul […]

Continua a leggere

Visso> Chiesa del Santissimo Crocifisso (XIV°sec.)

A Visso, in Via Pontelato, è possibile ammirare la Chiesa del Santissimo Crocifisso risalente al XIV secolo che venne completamente ricostruita nel corso del XV secolo quando le clarisse vi costruiscono accanto il loro monastero. Nel 1501 le Clarisse abbandonarono il complesso per trasferirsi nel nuovo insediamento di Santa Chiara. Da documenti del 1338 si […]

Continua a leggere
Pagina 10 di 14« Prima...89101112...Ultima »