fbpx

Fiordimonte> Taro – Chiesa di San Biagio (XIV°sec.)

Descrizione

La Chiesa di San Biagio che sorge al centro della piccola frazione di Taro e la cui costruzione risale al 1300 circa, ha sostituito quelle che in origine era dedicata a San Michele Arcangelo. Così come altre chiese e cappelle del territorio, la Chiesa di San Biagio dipese per secoli dalla pieve di Bovigliano (oggi Pievebovigliana) il cui pievano aveva il potere di scegliere il rettore e battezzare i bambini del paese.

Venne completamente riedificata nel 1668, così come riportato inciso su un mattone posto al di sopra della finestra circolare. A quel periodo potrebbe risalire il rialzamento della facciata che si presenta a capanna in pietra vista con portale ad arco ogivale. A lato una piccola canonica ed una torre campanaria completano l’edificio.

L’edificio che è possibile ammirare oggi è il frutto di continui interventi avvenuti in epoche diverse. Della costruzione più antica rimane solo la piccola abside semicircolare romanica, aperta da una piccola monofora, nella cui calotta è possibile ammirare un bellissimo affresco del 1440 realizzato dal Maestro di Arnano. E’ raffigurato al centro il Crocifisso tra la Madonna e San Giovanni Apostolo e tre angeli che raccolgono all’interno di calici il Sangue di Cristo. Sulla sinistra si riconosce San Giacomo Maggiore e a destra la Madonna del Cardellino.

Affianco all’altare vi è posta una bella tela risalente al XVI secolo e raffigurante la Madonna del Rosario tra San Domenico e San Biagio circondati dai quindici Misteri. Accanto all’entrata è degna di essere ammirare l’acquasantiera in travertino con inciso sulla base l’anno 1638.

Info Box

Taro – Fiordimonte (MC)
La mia posizione
Ottieni i Percorsi
Share This