Cessapalombo> E2 – Grotta dei Frati, Gole del Fiastrone, Lame Rosse e Diga da Villa di Montalto

Descrizione

Ubicazione: Villa di Montalto (MC)

Lunghezza del Percorso: circa 3 km (Andata e Ritorno)

Altitudine: da mt. 580 a 640 s.l.m.

Difficoltà del percorso:   Facile. Per escursionisti e famiglie

Durata del Percorso: 1h 30 min (Andata e Ritorno)

Periodo Consigliato: da aprile a novembre (in assenza di neve)

Itinerario: Il tracciato inizia a Villa di Montalto nel comune di Cessapalombo e per la maggior parte si sviluppa all’ombra pertanto ottimo da percorrere anche nei periodi estivi più caldi. Non lo troverete indicato nelle cartine dei sentieri ma non avrete nessun tipo di difficoltà in quanto è frequentato da turisti. Poco oltre la metà del tragitto, incontrerete il bivio che a sinistra conduce alle Gole del Fiastrone mentre a destra porta alle Lame Rosse. Dovrete proseguire dritto fino ad arrivare alla Grotta dei Frati in circa 10-15 minuti.

Il paesaggio che incontrerete è dei più suggestivi ed emozionanti poiché si affaccia alla vallata del Fiastrone, verde e rigogliosa e degna di essere immortalata da fotografie. La prima grotta che vi apparirà sarà quella dell’Asino anche se è conosciuta come la grotta del lavatoio e subito più avanti troverete la Grotta dei Frati. Troverete una piccola chiesetta incastonata all’interno della roccia con un piccolo altare ed un affaccio mozzafiato sulla vallata da una prospettiva più unica che rara da assaporare in religioso silenzio e rispetto per il luogo.

Proseguendo troverete la Grotta dei Partigiani, utilizzata durante la seconda Guerra Mondiale dai soldati della resistenza come rifugio e nascondiglio. Arrivare a questa grotta può essere molto pericoloso per via del sentiero stretto ed a strapiombo pertanto NON consigliato a persone che soffrono di vertigini o comunque poco avventuriere.

Il ritorno è sullo stesso sentiero e completamente privo di pericoli o difficoltà, pertanto adatto a tutte le famiglie con bambini al seguito. Durante il percorso non ci sono punti per abbeverarsi.

Variante verso le Gole del Fiastrone: Seguendo la diramazione a sinistra, scenderete gradualmente fino ad incontrare un secondo bivio 2-300 mt. dopo. Entrambe le direzioni (destra e sinistra) conducono alla vallata pertanto consigliamo quello di destra in quanto arriva in un punto più vicino alle Gole del Fiastrone ed inoltre potrete vedere i resti di un secondo monastero. Ricordatevi che entrambi conducono al letto del fiume, pertanto al ritorno potrete valutare anche l’altro sentiero segnato.

Non bagnarsi i piedi, una volta raggiunto il Fiastrone, sarà praticamente impossibile, pertanto consigliamo scarponi impermeabili oppure stivali da pescatore e comunque un cambio per quando uscirete dalle Gole oppure potrete godere dello spettacolo solo dall’imbocco rimanendo asciutti.

Dal punto di partenza la distanza è di circa 5 km (andata e ritorno) ed il tempo stimato è di 2 h 30 min

“E2” – Variante verso le Lame Rosse e Diga del Lago di Fiastra: Il Sentiero Escursionistico “E2” (Vedi traccia GPS) vi condurrà dal parcheggio fino alle Lame Rosse ed alla diga del Lago di Fiastra.Il percorso è completamente segnato con i paletti con bandierina bianca e rossa e non presenta particolari difficoltà. La distanza totale è di poco oltre gli 8 Km.

NOTA: Su questo percorso l’accesso con cani è consentito.

Scarica il Percorso in .Pdf, .Kmz, .Gpx e .Zip:

Registrazione

  • Minimum length of 8 characters.
  • È obbligatorio accettare le condizioni sulla privacy per poter procedere con la registrazione. Consulta la nostra privacy policy

Login

Effettua il login per scaricare i File!
Non sei registrato? REGISTRATI ORA.

Accesso utente


SibilliniWeb.it fornisce le tracce GPS dei percorsi in forma gratuita. Potrebbero esserci delle discordanze rispetto al reale percorso pertanto, in nessun caso ci si deve affidare solo ed esclusibamente a dispositivi GPS. Tutte le tratte proposte si sviluppano su percorsi segnalati e/o con tracce evidenti del passaggio. SibilliniWeb.it declina ogni responsabilità per i danni che l’uso di tali dati possono arrecare. In caso di differenze sostanziali, potete segnalarci a mezzo email eventuali variazioni ed allegarci la vostra traccia registrata.
Ogni riproduzione del nostro materiale è consentita solo ed esclusivamente a seguito di richiesta scritta e ricezione di apposita autorizzazione da parte nostra.

Share This