fbpx

Amandola> San Cristoforo – Chiesa di San Cristoforo (XV°sec.)

Descrizione

Nella piazza del borgo di San Cristoforo si trova la Chiesa di San Cristoforo che si presenta con la facciata semplice e lineare intonacata ed al possente campanile che termina a cuspide ed al suo interno sono custodite le campane e quattro finestre monofore.

Le prime informazioni della chiesa risalgono al 1470, periodo in cui godeva del titolo di Prepositura poiché qui vi risiedeva il Preposto ovvero l’ecclesiastico che aveva l’autorità anche su altri parroci, titolo che venne successivamente riconfermato nel 1570 dal Cardinal Bandini, arcivescovo di Fermo, da cui dipendeva direttamente.

Sotto la giurisdizione della Parrocchia di San Cristoforo, vi erano anche la Chiesa di Sant’Ippolito e la Chiesa di Santa Maria entrambe di Vesciano. Non si conosce la data esatta della loro annessione ma, dagli atti dell’epoca, non risultavano esserlo nel 1573 per comparire invece nel 1729.

Oltre alle due chiese appena sopra citate il Preposto di San Cristoforo aveva potere giurisdizionale anche sulla Chiesa di Santa Maria di Piana, nei pressi di Amandola, e la Chiesa della Beata Vergine del Buon Consiglio in località Vesciano, fatta costruire intorno al 1860 dal canonico Domenico Marcolini.

Dalle ultime informazioni che si possono reperire, dal 1975, la Chiesa di San Cristoforo, è sotto la giurisdizione della Chiesa di Santa Maria della Meta situata nella frazione di Taccarelli.

Info Box

San Cristoforo – Amandola (FM)
Ottieni i Percorsi
Share This