Amandola > Il Lago di San Ruffino

Descrizione

Il Lago di San Ruffino è considerato anche il “Lago Fantasma” poichè la sua particolartità consiste nel suo svuotamento durante il periodo invernale. Di origine artificiale, verso la fine dell’autunno, le sue paratie si alzano per far defluire le acque fino al suo completo svuotamento.

Durante l’inverno potrete vedere solo il fiume che ritorna ad adagiarsi nel suo letto originario mentre a primavera, il lago ritorna a formarsi con le paratie che vengono chiuse.

La posizione che vi segnaliamo è in una strada non asfaltata di facile percorrenza in auto, ma grazie alla sua posizione rialzata, è possibile vedere le forme del lago ed i suoi bellissimi colori.

Vi consigliamo di fotografare nelle ore centrali della giornata oppure nel primo pomeriggio.

Share This